Sono uno di quelli che pensa troppo, che pensa sempre, che ha sempre qualcuno nella testa che parla in sottofondo. Non che io ci parli, perlopiù mi tocca stare ad ascoltare. A volte penso sarebbe bello starsene in silenzio, abbassare il volume e godersi il rumore di fondo del pianeta. Meglio un canto di uccelli in un bosco che le urla dei bambini scatenati che si inseguono in cortile, se mi è permesso scegliere.

Ma niente, la mia vocina non ha un volume, ti bisbiglia nell’orecchio anche quando hai le cuffiette dell’iPhone.

Hai sentito l’uccello cinguettare?

Secondo te è un pettirosso o un colibrì?

E come faccio a saperlo?

Perché non lo registri e cerchi su Google?

Ma non puoi godertelo e basta?

… momento di pausa

Ma quello che albero è?

Smettila!

… vocina che si guarda intorno con aria disinvolta

Ma quella nuvola non assomiglia ad un cane?

Ma quelli con una vocina meno impertinente della mia si annoiano?